Il tuo browser non supporta JavaScript!

Please check entered values.

La stupidità fotografica

La stupidità fotografica

Ando Gilardi is hailed as the most irreverent photographer and academic to come out of Italy in the last century. The author of cult tomes on photography and a truly eclectic figure, in this brief essay in dialogue form Gilardi makes a mischievous and amusing foray into the concept of stupidity in the photographic realm, starting out from the fabled laws on this very subject formulated by the economist Carlo M. Cipolla.

The text is accompanied by around 30 images of nineteenth century photography on the theme of stupidity taken from the immense photographic archive - Fototeca Storica Nazionale – founded by Gilardi himself.

Written by
Topic Photography
Collection il punto
Publisher Johan & Levi
Size 12 x 18 cm
Pages 108 pagine
Volume 30 immagini bn
Published on 05/2021
ISBN 9788860103000
 

Condividi

Indice testuale

Prefazione
Capitolo 1
I tre tipi di stupidità fotografica - Esempio forte ma per ragioni didattiche - Stupidità fotografica del terzo tipo - La gente che crede a quello che vede
Capitolo 2
Il ritratto della stupidità - La livella
Capitolo 3
L’apparecchio preferito dagli stupidi - Fotografia dono divino
Capitolo 4
Tassonomia tutt’altro che stupida - L’istantanea divora la fotografia
Capitolo 5
Il sommelier della fotografia è stupido
Capitolo 6
L’idiota di cui tratta Nadar - Libertà è un salto nel buio o nella luce
Piccola antologia gilardiana
Riscontri
Fare gli stupidi - Sembrare stupidi

La stupidità fotografica

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.